Last news

Nel caso in cui la Finanziaria nei prossimi anni preveda nuovamente questa opportunità sarà nostra cura darne adeguata comunicazione.Polveri sottili al doppio della soglia consentita per il trentacinquesimo giorno dall'inizio dell'anno: già oltrepassati i limiti imposti dalla Comunità.Accordo per le..
Read more
Cena Concerto - Fausto Billi canta De Andrè.Venerdì Al Vecchio Tagliere compie 20 anni!Prtikas kvalitte, atmosfra, trba * Jsu vrds * Jsu e-mail * ziojums, informatvi materili - Bergamo, informatvi materili - Itlija.Queste riepilogo.A.Q.Ceojumi, meklt ceojumu internet, itlija, bergamo, restorni.Bel..
Read more
Ma ci sono ancora molti dubbi sul fatto che la società marsupio eastpak sconti riesca a persuadere i giovani di essere di nuovo alla moda.Il negozio Hollister è più luminoso, la musica è più bassa e le essenze che vengono..
Read more

Quando tagliare la siepe luna




quando tagliare la siepe luna

In questo periodo si possono seminare le piante annuali da fiore, come begonie, petunie, fiori di vetro e simili, ma solo in luoghi ben protetti (nelle serre, in semenzai riscaldati o in casa).
Nelle zone calde si inizia già a samsung serie 5 ultra prezzo fine gennaio la potatura del vigneto, e i cespugli di piccoli frutti, di meli e peri, mentre in quelle più fredde va rimandata a fine febbraio, il mese più adatto per tutte le potature di allevamento.
In particolare, allinizio dell inverno, in questa fase si tagliano dai cespugli i rami morti o inutili, disinfettando con mastice la superficie dei tagli.Questa dovrebbe essere effettuata con regolarità, visto che lalloro tende ad avere una crescita disomogenea nella parte basale, dove la luce solare non arriva molto facilmente.Allinizio dell autunno, terminato il ciclo delle colture, si sgombrano le aiuole, si vanga e si distribuiscono i concimi organici; si approntano le protezioni per le colture invernali.Nellorto La luna calante è propizia alla semina di piante che non devono andare prematuramente a seme nè avere una fioritura precoce (aglio, basilico, bietole, cavolo, cipolla, finocchio, insalate, sedano, spinacio) e anche tagliando grande punto di quelle che si sviluppano sotto terra (rizomi, bulbi e tuberi).La tradizione vuole che la potatura si operi in luna calante, in quanto a circolazione di linfa ridotta avremo un pianto ridotto, il pianto è collegato alla cicatrizzazione dei tessuti, che in prossimità del taglio, chiudono i vasi e proteggono la parte tagliata da eventuali.Quindi 28 indica che siamo a 3 giorni dalla luna nuova e andando a controllare sul calendario scopriremo che è proprio vero!Potatura siepe agrifoglio e forsizia, posseggo una siepe composta da Agrifoglio e Forsizia, vorrei conoscere il periodo migliore per azie.In genere sono siepi decorative e spesso assumono forme geometriche o particolari.
Il taglio deve essere preciso, senza scalinature, così da mantenere l'equilibrio generale della pianta.
In primavera la fase di luna calante è adatta alla potatura, in particolare di glicini, rose, ortensie e siepi sempreverdi; anche molti alberi vanno potati per ringiovanire la chioma.
Sicuramente nei grandi impianti industriali e nelle produzioni di una certa quantità il calendario lunare non viene più rispettato ma moltissimi sono i boscaioli che ancora organizzano il proprio lavoro in base all'andamento della luna può essere un riferimento sia per la produzione di legna.
La siepe di lauro non richiede eccessive cure colturali, tranne che per la potatura."Stai in campana, se tagli con la luna nuova il ramo piange"Ecco cosa ci dice il vecchio contadino, quando ci vede abbarbicati sull'albero intenti alle nostre potature cosa c'è di vero in questa frase?Il lauro, infatti, non soffre i tagli eccessivi e tende a emettere nuovi ricacci subito dopo la potatura.Si procede quindi alla colmatura delle botti, operazione indispensabile per il mantenimento della qualità del vino, da eseguire 1-2 volte a settimana fino a primavera.Prima che lalloro arrivi a questo tragico punto di non ritorno, conviene munirsi di impegno e pazienza e programmare gli interventi di potatura.A maggio tutte le semine e i trapianti possono essere effettuati allaperto, in piena terra; è bene portare in giardino, preferibilmente in zone ombrose, anche le piante da appartamento, prima dellarrivo del caldo.Con lavanzare della stagione alcuni ortaggi possono essere trapiantati.Nelle damigiane è bene aggiungere anche una pastiglia antifioretta e comunque, prima dellimbottigliamento, far eseguire un ulteriore controllo del vino.Anticamente i boscaioli hanno imparato ad effettuare determinate operazioni colturali solamente in determinati periodi al fine di ottenere dei prodotti con le caratteristiche ricercate.In questa fase la Luna si interpone fra la Terra e il Sole: per tre giorni essa ci mostra il suo lato oscuro e quindi rimane per noi invisibile nel cielo.In novembre, dopo un periodo di riposo, è bene procedere al primo travaso dei vini fermi, effettuando anche una verifica della qualità del vino presso un laboratorio enologico.Privarle di rami durante il periodo invernale le priverebbe della loro qualità più importante: la bellezza nella fioritura.I gerani e le altre piante da vaso possono essere riportati allaperto al termine delle gelate tardive.


[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap